Notizie ed Eventi

Prova file audio

La Torre dell’elefante fu costruita nel 1307 dai pisani per la difesa dell’accesso al Castello fortificato e del territorio circostante.

La torre dell’elefante fu progettata dall’architetto Giovanni Capula agli inizi del XIV secolo e completata nel 1307.

Fu costruita, insieme alla torre gemella di San Pancrazio, dai pisani che dominavano la città di Cagliari dalla metà del XIII secolo, per difendere gli accessi al Castello, sede del potere politico, militare e religioso della città. Dopo l’arrivo degli aragonesi, che conquistarono la Sardegna tra il 1323 e il 1327, il lato nord della torre venne chiuso, per sfruttare gli spazi interni come magazzini e abitazioni per i funzionari spagnoli. Nel ‘600 e nel ‘700 vennero addossati alla torre nuovi edifici che ne nascosero in parte l’imponente struttura, e dalla metà del XIX secolo fu utilizzata come carcere. Nel 1906 fu sottoposta ad un completo restauro, che la riportò all’originaria condizione di epoca pisana. Raggiunge un’altezza massima di 42 metri, divisi in quattro piani su soppalchi di legno, ricostruiti durante l’ultimo restauro alla metà degli anni ’80.

Orari di apertura:
– dal martedì alla domenica, dalle 9:00 alle 16:00.

La torre è visitabile solo ed esclusivamente accompagnati da una guida e i gruppi possono essere composti da un massimo di 10 persone. Le visite guidate partono ogni ora, secondo i seguenti orari: 9:15 / 10:15 / 11:15 / 12:15 / 13:15 / 14:15 / 15:15.
Per motivi di sicurezza, l’accesso è interdetto ai bambini al disotto dei 12 anni.

Prenotazione obbligatoria mediante i seguenti contatti:
– (telefono) 366 2562826;
– (telefono) 070 6670168;
– (e-mail) info@beniculturalicagliari.it;
– (pagina Facebook) Beni Culturali Cagliari.

Prezzi:

La biglietteria si trova in scalette Santa Croce n.2, spazio Ex ISOLA.

Biglietto intero: € 3,00
Biglietto ridotto (studenti fino ai 26 anni, persone con oltre 65 anni di età e visitatori dell’Orto Botanico di Cagliari): € 2,00
Biglietto ridotto per scolaresche: € 1,00
L’ingresso è gratuito per le persone con disabilità e per il loro accompagnatore (attenzione: la struttura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai una struttura extra alberghiera?

Diventare socio Domus Karalitanae significa diventare un membro attivo della nostra community di Host del settore extralberghiero. Una volta socio, avrai accesso ai nostri servizi (newsletter, consulenze, pratiche, formazione, webinar e seminari, convenzioni e, soprattutto, visibilità per la tua struttura.