DomusKalaritanae

Alcuni B&B di San Sperate

Informazioni turistiche

 

San Sperate

San Sperate è un comune della provincia di Cagliari di circa 7.000 abitanti.

Situato a 20 km da Cagliari, San Sperate è uno dei centri agricoli più importanti della Sardegna. La coltivazione prevalente è quella delle pesche, seguita dagli agrumi, albicocche, grano, pomodori, cereali e verdure. Il territorio appare ricoperto da splendidi giardini di limoni, aranci e mandarini.

La sua storia è antichissima, come testimoniano i numerosi resti. Nel 1976, durante uno dei primi scavi archeologici è stata ritrovata la famosa Maschera Ghignante, unica nel suo genere per la pregevole fattura con cui è stata realizzata. Degno di nota è anche il celebre Modellino di Nuraghe, oggi custodito al Museo Archeologico di Cagliari.

Nel 1967 San Sperate è diventato un "Paese-Museo", che ospita le opere di diversi artisti italiani e stranieri e organizza sul proprio territorio incontri culturali, rassegne teatrali e spettacoli musicali. L'idea del Paese-Museo è nata nel 1966 su iniziativa dell'artista Pinuccio Sciola, che cominciò col dipingere le pareti delle case di bianco per la festa del Corpus Domini e quindi invitò numerosi artisti perchè dipingessero le loro opere sui muri del paese.

A San Sperate è oggi possibile ammirare lungo le vie del paese ben 260 murales, quasi tutti disegni realizzati con colori impermeabili ad acqua eseguiti su pareti intonacate e dipinte col biancone.